mercoledì 16 aprile 2014

"ROMA VIOLENTATA 3" il "Film" prosegue

"ROMA VIOLENTATA 3" il "Film" prosegue
 
 
 
Siamo alla terza edizione del "Film" "ROMA VIOLENTATA" da parte degli anarcoinsurrezionalisti. Le altre "puntate" sono pubblicate nel vecchio portale "archivio" dell'Osservatorio sulla Giustizia (quello col "punto it"). Sta di fatto che le Istituzioni che rilasciano le Autorizzazioni per le Manifestazioni ufficiali degli Anarcoinsurrezionalisti continuano a dare permessi per il passaggio di questi soggetti molto pericolosi nei punti nevralgici della Città, per poi lamentarsi dei danni come se cadessero dal "pero". Abbiamo realizzato una fotocronaca dei danni alle vetrine e all'immagine di Roma nelle ore successive a sabato 12 aprile 2014 data dell'ultima "bravata" degli estremisti autori dei danneggiamenti. Frasi inneggianti alla rivoluzione popolare contro il sistema finanziario, contro BankItalia, contro il Vaticano, contro Wojtila, contro il Governo, contro la Polizia, firmate con la sigla "carc" nuovo PCI, in pieno centro e in particolare in Via Barberini e in Piazza Barberini, luoghi in cui sono avvenuti gli scontri più pericolosi tra manifestanti e forze dell'ordine. Vetrine abbassate, danni economici per il commercio e il turismo. Imprenditori commerciali esasperati dalla situazione. Delfini, la boutique dove è posizionata la targa illustrativa di Piazza Barberini (foto sotto), ha detto di essere amareggiato dal fatto che nonostante il danno economico e d'immagine per la Città si continui a dare spazio a queste manifestazioni violente. Uno dei pochi "bancomat" scampati ai danneggiamenti è quello vicino alla sede del PD come possiamo vedere nella foto con la vicesegretaria Serracchiani.









 
le precedenti news sono sul vecchio Portale: